PERICOLO DI INGRESSO NELLE CAVITA’ SOTTERRANEE

26 Luglio 2019 (10:56) in News di Annamaria | Stampa Stampa

A seguito del ritrovamento di un barattolino di una caccia al tesoro collocato in profondità in una miniera, si ricorda il divieto di ingresso nelle cavità ipogee di qualsiasi tipo (grotte naturali, tombe etrusche, miniere, ecc), ai sensi della DGR 159 del 14/4/2016.

Oltre che per motivi di tutela naturalistica, l’ingresso è molto pericoloso per il rischio di crolli, ma ancor di più per la possibile presenza di gas tossici, inodori e incolori (quindi impossibili da percepire ai sensi), quali il radon, composti dello zolfo e soprattutto anomale concentrazioni di anidride carbonica. Quest’ultima è responsanbile ogni anno della morte di volpi, istrici e cinghiali presso le solfatare della Riserva.



Quindi facciamo un appello a tutti, in particolare ai responsabili di gruppi scout e accompagnatori di scolaresche, a non far entrare i ragazzi nelle cavità.