LA RISERVA NATURALE DI MONTERANO PARTECIPA AL BioBlitz

8 Novembre 2016 (15:38) in News

Venerdì 4 novembre, il personale tecnico della Riserva Naturale, nell’ambito delle collaborazioni tra le aree naturali protette laziali ha supportato l’attività di divulgazione scientifica della Regione Lazio nell’ambito del BioBlitz del LIFE CSMON, presso il Centro Habitat Mediterraneo gestito dalla LIPU nella Riserva Statale del Litorale Romano.
In particolare, il nostro personale ha svolto la funzione di mostrare ai giovani "cittadini-scienziati" (circa 120 alunni della scuola G. B. Grassi di Fiumicino) i metodi di monitoraggio dell’avifauna acquatica, con dimostrazioni direttamente sul campo. E’ stato così possibile imparare a riconoscere e contare aironi, cormorani e gabbiani nella splendida cornice dell’oasi CHM, gestita dalla LIPU.

www.csmon-life.eu/

 

 

ANCHE LE FARFALLE MIGRANO

4 Novembre 2016 (12:46) in News

Nelle giornate fredde ed assolate dell’autunno uno dei pochi Lepidotteri che è possibile osservare alle nostre latitudini è la Vanessa atalanta (famiglia Ninfalidi).

Ogni anno questa farfalla migratrice colonizza l’Europa centrale e meridionale, per poi migrare di nuovo verso sud alla fine dell’estate. Alle nostre latitudini alcuni individui, nascondendosi in piccole grotte od anfratti delle rocce, sopravvivono alla primavera successiva e si accoppiano. La femmina depone le uova sulle foglie di piante comuni come la parietaria e l’ortica, di cui si nutrono i bruchi. Compiuto il ciclo riproduttivo gli adulti muoiono, mentre la nuove generazioni iniziano a migrare verso sud spostandosi per migliaia di chilometri.

L’università di Berna sta compiendo una ricerca sulle Vanesse atalanta europee al fine di studiarne i movimenti migratori. Sono state marcati 7000 esemplari sulle Alpi svizzere e si richiede la collaborazione di chiunque sia interessato a questa splendida specie. Per maggiori informazioni è possibile consultare la piattaforma ornitho.it

 Foto del Guardiaparco Paolo Verucci   

 

                                        

AIUTIAMO JEAN PIERRE CAPO RENGER DEL PARCO NAZIONALE DEL CONGO

2 Novembre 2016 (12:16) in News

 

AIUTIAMO JEAN PIERRE

Jean Pierre Jobogo Mirindi è un capo ranger del parco nazionale Kahuzi Biega nella Repubblica Democratica del Congo.
Ho avuto modo di conoscerlo ad un evento organizzato dall’amico Guido Baldi, nel quale Jean Pierre ha illustrato il difficilissimo lavoro dei ranger in parchi come il Virunga ed il Kahuzi Biega, dove, oltre al "normale" bracconaggio, operano bande di guerriglieri. Oltre 200 sono i ranger caduti negli ultimi anni per proteggere gli ultimi gorilla di montagna ed elefanti di foresta.
Dal contatto con Jean Pierre è nato il Progetto a favore delle vedove e degli orfani dei ranger morti in servizio nei parchi Virunga e Kahuzi Biega, promosso da Federparchi, dalla Riserva Naturale Monterano dall’ AIGAP e da due Associazioni : Land e Ubuzima. Jobogo è stato con noi ed ha raccontato ai ragazzi delle scuole di Canale la vita dura di chi protegge la natura in Africa. Sulla Home page della Riserva naturale è scaricabile il documentario dove è raccontata la storia del progetto "Virunga".
Ora Jean Pierre ha bisogno del nostro aiuto: è stato operato per una malattia alla testa. Non esiste nel suo paese assistenza sanitaria o forme di assicurazione sulla salute.
Si è dovuto pagare, con l’ aiuto di altri ranger di tutto il mondo che lo consoscono bene, il viaggio e la degenza in un ospedale Indiano.E’ rimasto senza soldi e non può pagarsi la riabilitazione . Se puoi lasciare un contributo gli sarà inviato quanto prima .
 E’ possibile portare il contributo presso la Riserva Monterano altrimenti si può inviare direttamente un versamento via  Western Union o Money Gram a Jean Pierre Jobogo Mirindi, Repubblica Democratica del Congo. Chiamateci e vi daremo maggiori delucidazioni.

 

 

MARTEDI’ 1 NOVEMBRE: TREKKING NATURALISTICO A CURA DI GUIDO PROLA NELLA RISERVA DI MONTERANO

28 Ottobre 2016 (10:16) in News

Sentiero natura “Ara del Tufo” – Itinerario verde
Partiremo dal parcheggio della Diosilla che domina l’omonima cascata e, seguendo il suggestivo Fosso Bicione arriveremo alla confluenza con il Fiume Mignone attraversando un paesaggio di origine vulcanica di rara bellezza. Dopo aver attraversato il fiume piegheremo a sinistra fino a raggiungere l’area pic-nic e la sorgente di acqua ferruginosa del Rafanello. Da qui seguiremo poi il sentiero in salita fino a raggiungere gli ampi pascoli in località Franco e successivamente i Larghi della Bandita. Torneremo infine al punto di partenza percorrendo la facile strada sterrata che attraversa i dolci pascoli in località Gatta Pelosa.

Appuntamento: ore 9.30 al Parcheggio Diosilla nei pressi di Canale Monterano (RM).

Attrezzatura necessaria: scarpe da trekking, abbigliamento comodo con colori non vistosi. Consigliato il binocolo, un taccuino e la penna.
Quota di partecipazione: € 15,00 a persona. € 5,00 per i ragazzi dagli 8 ai 13 anni.
Lunghezza del percorso Km 9 circa.
Tipologia del sentiero: Impegnativo.
La visita guidata avrà una durata di circa 6 ore.
Pranzo al sacco a cura di ogni partecipante.
La quota comprende: 1 guida naturalistica esperta AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche), professione esercitata ai sensi della Legge 4/2013 della Regione Lazio.

Info e prenotazione obbligatoria:
cell. 328.8275056 - e-mail: guido.prola57@gmail.com

A tutti i partecipanti verranno regalati i Segnalibri Naturalistici con le illustrazioni a colori di mia sorella Anna Maria che potete vedere al seguente link:
https://www.facebook.com/594349767277822/photos/pb.594349767277822.-22 07520000.1436090431./912336218812507/?type=3&theater
e/o
i Segnalibri Naturalistici con le illustrazioni a colori sulle farfalle di mia sorella Anna Maria che potete vedere al seguente link:
https://www.facebook.com/594349767277822/photos/a.598057783573687.1073 741828.594349767277822/1066438573402270/?type=3&theater

NUOVO LOOK PER IL SISTEMA DI INTERPRETAZIONE DEI PRINCIPALI MONUMENTI DI MONTERANO

27 Ottobre 2016 (11:02) in News

A completamento degli interventi di restauro di alcuni importanti edifici dell’antica Monterano, effettuati in attuazione del "Master Plan" della Riserva Naturale Monterano con fondi POR-FESR (finanziamenti europei), si è provveduto al rinnovo della pannellistica illustrativa che favorisce una visita guidata consapevole. I nuovi pannelli, in italiano ed inglese, sono stati realizzati dalla Cooperativa Lymph@ e recano le nuove conoscenze acquisite sull’abitato in rovina, alla luce dei più recenti studi , compresi quelli effettuati durante la campagna di restauro realizzata sotto la direzione dell’ Architetto Anelinda Di Muzio.
Un nuovo servizio per la valorizzazione di questa nostra cara zona monumentale.

 

IMPORTANTE AZIONE DI ANTI BRACCONAGGIO

20 Ottobre 2016 (12:28) in News
Durante un servizio notturno di vigilanza i guardiaparco della Riserva Naturale, in un punto centrale dell’ rea protetta, presso l’antica città di Monterano udito uno sparo si spostavano a piedi sul luogo.Nell’ oscurità  intravedevano un soggetto che imbracciava un fucile e gli intimavano l’ ALT. Durante l’ inseguimento il soggetto non identificato perdeva il fucile.L’ arma, sulla quale era installato un rudimentale sistema di illuminazione per il puntamento notturno, risultava detenuta illegalmente.L’ evento è avvenuto in una zona normalmente frequentata da turisti e spesso oggetto di eventi e rappresentazioni che si prolungano talvolta anche di sera. Purtroppo fatti come questo, spesso segnalati da cittadini e visitatori, costituiscono oltre ad un reato di rilevanza penale, un gravissimo pericolo per la pubblica incolumità, per l’immagine dell’ area protetta e dell’ intera collettività.

Per il coraggio e l’ efficienza dimostrata dai guardiaparco non solo in questo singolo evento ma anche nella pianificazione e gestione quotidiana del loro servizio, nonostante le difficili condizioni determinate da carenze di personale e mezzi, il Direttore della Riserva Naturale chiederà alle competenti autorità regionali il riconoscimento a tutti i guardiaparco e al loro Responsabile  di un formale encomio nello svolgimento del servizio.

REGIONE LAZIO: RILASCIO TESSERINI VENATORI, FUNGHI E LICENZE DI PESCA CAT. A E B

14 Ottobre 2016 (13:06) in News

 

Per opportuna conoscenza , a seguito del trasferimento delle competenze delle Province la Regione  comunica che dal giorno 14 settembre 2016 il rilascio dei tesserini venatori, funghi e licenze di pesca categoria A e B viene effettuato presso la sede della Regione Lazio - Area Decentrata Agricoltura di Roma - via Luigi Pianciani n. 16, quarto piano (vicino fermata metro A Manzoni).
 
Lo sportello effettua i seguenti orari di apertura:
 
dal LUNEDI’ al VENERDI’ dalle ORE 9,00 alle ore 12,30;
il MARTEDI’ e GIOVEDI’ anche nel pomeriggio dalle ORE 14,00 alle 15,00.
 
Per informazioni telefonare 06.5168.6612 oppure 06.5168.6627.
 
 

 

ATTENZIONE: SENTIERO ROSSO ANCORA INAGIBILE

13 Ottobre 2016 (09:44) in News

SI COMUNICA CHE A TUTT’OGGI IIL SENTIERO ROSSO E’ ANCORA INAGIBILE NEL PRIMO TRATTO DIOSILLA-SOLFATARA.

STIAMO PROVVEDENDO AL RIPRISTINO.

 

DOMENICA 16 OTTOBRE: I° CINE-TREKKING A MONTERANO

10 Ottobre 2016 (10:15) in News

Le rovine di Monterano e le valli circostanti sono dei veri e propri scrigni di… film. Un’escursione particolare e adatta a tutti (grandi e piccini) che ci porterà a scoprire scorci visti sul grande e piccolo schermo, in produzioni nazionali e internazionali.
Una mattinata “giocosa” e ricca di sorprese all’interno della Riserva Naturale Regionale Monterano che si concluderà con un ottimo pranzo nel ristorante La Manturna!

Appuntamento: ore 09:45 in Piazza del Campo a Canale Monterano.
Partenza: ore 10
Difficoltà: facile
Lunghezza: 4 km
Durata: mezza giornata

Abbigliamento e attrezzatura: : scarpe comode e NON con suola liscia (meglio se da trekking), una scorta d’acqua, k-way, una penna

Costo: 5 euro (2,50 euro per i bambini fra 7 e 12 anni)
Eventuali costi extra (aperitivi, colazioni, pranzi, ecc): pranzo a 20 euro comprensivo di: primo a scelta, secondo a scelta (escluse bistecche), contorno, dolce, caffè e acqua

PER INFO E PRENOTAZIONI: 334/5987964, info@cooplympha.it

Prenotazione obbligatoria entro le ore 19 del 14/10/2016.
L’escursione si effettuerà con un numero minimo di 8 partecipanti.

CAMICIE ROSSE:QUANDO ANNA MAGNANI GIRAVA PER LE CAMPAGNE DI CANALE

3 Ottobre 2016 (11:43) in News

Riceviamo e volentieri pubblichiamo un articolo di Sara Pulvirenti

"Sicuramente tra i film che hanno avviato la “stagione cinematografica” a Canale Monterano (e nel circondario) un ruolo importante lo ricopre “Camicie Rosse“, pellicola del 1952, con Anna Magnani e Raf Vallone, diretta da Goffredo Alessandrini.
Proprio Anna Magnani, che nel film vestiva i panni della protagonista Anita Garibaldi, fu la causa dell’abbandono del set del regista Alessandrini, sfinito dai continui battibecchi con quella che all’epoca era già la sua ex moglie (in quegli anni in Italia non esisteva ancora il divorzio e proprio per questo Anna Magnani decise di prendere la cittadinanza di San Marino). A concludere le riprese, su consiglio di Luchino Visconti a cui proprio Anna Magnani aveva pensato in un primo momento per sostituire l’ex marito,  arrivò un giovane Francesco Rosi che, undici anni più tardi (il film infatti è del 1963), con il suo “Mani sulla città” ha segnato la storia del cinema di denuncia italiano.

Riuscire a trovare scene tratte dal film non è stata una cosa semplice, così come non è semplice (se non impossibile) entrare in possesso del VHS, così queste immagini assumono un valore ancora più importante. Sono riconoscibili alcuni scorci delle campagne intorno Monterano, il Mignone e probabilmente la zona di Frassineta. Ma nella pellicola sono subito individuabili ad un occhio attento anche il bosco di Manziana e la sua solfatara.
Qualora ci siano delle persone che hanno partecipato come comparse o che conoscono aneddoti relativi alle riprese del film, li inviterei gentilmente a inviarmi le loro testimonianze per email all’indirizzo sara.pulvirenti@alice.it"

Potrete leggere l’articolo completo al seguente link:canalememoria.wordpress.com/2016/09/30/camicie-rosse-quando-anna- magnani-girava-per-le-campagne-di-canale/